critica a industria da cura